5 mete Bandiere Verdi 2018

Le migliori spiagge selezionate dai pediatri, per una vacanza con i bambini in campeggio

Logo bandiere verdi 2018Anche quest’anno sono state scelte le Bandiere Verdi 2018,  ovvero le località balneari più adatte ai bambini, decretate da una commissione di pediatri il 21 aprile a Montesilvano (Pe).

Come per le Bandiere Blu, i criteri di selezione vertono come prima cosa sulla qualità delle acque. Vengono premiate soprattutto le spiagge con fondali bassi in prossimità della riva, che favoriscono la balneazione anche per i più piccoli. Anche la sicurezza delle spiagge è uno dei parametri fondamentali, molta attenzione si dà alla presenza di bagnini e di scialuppe di salvataggio.

Gli spazi riservati ai più piccoli vengono molto presi in considerazione, non solo aree gioco o ristoro, ma anche spazi riservati al cambio dei pannolini o all’allattamento.

Le Bandiere Blu 2018 italiane sono 136, due in più rispetto al 2017, entrambe in Calabria: Squillace in provincia di Catanzaro e Bianco in provincia di Reggio. A proposito della Calabria, la regione si colloca al primo posto per il maggior numero di bandiere verdi 2018.

Per l’elenco completo delle regioni vi rimandiamo a questo articolo del nostro sito Italcamping, qui ci limiteremo a mostrarvi 5 mete bandiera verde scelte dalla nostra redazione, con qualche consiglio sui camping adatti per le vacanze in famiglia.

Vacanze con i bambini in Sicilia

Cominciamo il nostro excursus tra le Bandiere Verdi 2018 con una delle nostre splendide isole, la Sicilia. Terra ricca di cultura, tradizione, buon cibo e spiagge meravigliose, che ha ricevuto anche diverse bandiere verdi, rivelandosi una meta turistica a prova di bambino.

Tra le località premiate, abbiamo scelto Marsala, nel Trapanese, con il Lido Signorino, premiato anche come Bandiera Blu.

Marsala è famosa soprattutto per l’omonimo vino, ma anche per le saline, con i caratteristici mulini.

Quindi gli adulti potranno visitare le tante cantine della zona, sorseggiando il Marsala, mentre i bambini resteranno affascinati dai mulini lungo le vie del sale.

Inoltre, il Lido Signorino, è perfettamente attrezzato per accogliere le esigenze dei più piccoli. A soli 3 km dalla spiaggia, si trova il camping Lilybeo Village. Potrete raggiungere comodamente il lido senza dover ricorrere all’automobile, grazie a comode navette organizzate dal campeggio per tutta la stagione.

Il campeggio ben si presta alle vacanze in famiglia, in quanto propone offerte per i gruppi numerosi. Inoltre, nelle vicinanze, si trova la Riserva Naturale dello Stagnone, dove ci sono ottime scuole di Kitesurf e Windsurf.

Puglia a prova di bambino

Un’altra meta che ha ricevuto diverse bandiere verdi 2018, oltre che Blu, è la Puglia, e soprattutto il Salento.

La zona, denominata il “tacco d’Italia”, si trova nella parte sud-orientale della regione, tra il Mar Ionio a ovest e l’Adriatico a est. Negli ultimi il Salento ha visto un notevole aumento del turismo, soprattutto giovanile, diventando una meta gettonatissima. Per questo, se decidete di trascorrere le vacanze con i bambini, vi consigliamo di farlo in bassa stagione.

Tra le varie bandiere verdi 2018 del Salento, abbiamo scelto Porto Cesareo, sulla Costa Jonica.

La località è sede di una famosa Area naturale marina protetta, dove i bambini avranno la possibilità di ammirare alcune specie protette sia animali che vegetali, altrimenti difficili da scovare.

Qui si trovano spiagge che nulla hanno da invidiare a quelle caraibiche, come Punta Prosciutto e Torre Lapillo, dove i fondali restano bassi per decine di metri, il che le rende particolarmente adatte anche ai più piccoli.

In prossimità di questo paradiso  è ubicato il Camping Torre Castiglione, quattro stelle, direttamente sul mare.

Molto indicato per le vacanze con bambini, il campeggio dispone dispone di servizio di animazione, oltre che di campi da calcetto, tennis, beach volley,  pallacanestro, minigolf e “sparring vlup“per i giovani e di un parco giochi per i più piccini.

In camping con i bambini a Maratea

Statua del Cristo Redentore a Maratea bandiere verdi 2018
Statua del Cristo Redentore a Maratea

Se andate in vacanza in Puglia, potrete allungare il vostro viaggio nella meno famosa, ma altrettanto bella Basilicata. Quest’anno la regione si è aggiudicata ben due bandiere verdi 2018: Marina di Pisticci e Maratea, vincitrice anche del premio bandiera blu.

Maratea è un piccolo gioiello per gli occhi e per l’anima, tanto da essere definita la “perla del Tirreno”. Vi si trovano spiagge cristalline, incorniciate da una natura incontaminata, ma anche lidi altamente attrezzate per tutte le esigenze, anche dei più piccoli, in un perfetto connubio di antico e moderno.

Altra caratteristica di Maratea, che la rende unica nel suo genere, è la gigantesca statua del Cristo Redentore, che domina il panorama, stagliandosi tra cielo e mare.

Arrivare sino ai piedi della statua è una tappa obbligata per chi visita la cittadina. Si può parcheggiare a dieci minuti a piedi e da lì, se la salita è troppo difficoltosa per passeggini e bambini molto piccoli, si può prendere una navetta.

È un’esperienza che vale la pena di fare, per osservare i piccoli con il viso rivolto all’insù, per ammirare la statua in tutto il suo splendore.

Se vi abbiamo convinti a trascorrere le vacanze con i bambini a Maratea, vi consigliamo il Villaggio Camping Maratea. Potrete beneficiare dell’accesso diretto alla spiaggia e dei migliori servizi, inoltre, lo staff dell’animazione si occuperà del divertimento dei più piccoli.

La struttura offre soluzioni sia in camping, per un’esperienza di vita all’aria aperta, sia in villaggio, in comode case mobili dotate di ogni comfort.

Le bandiere verdi 2018 del Veneto…

Villaggio Turistico Internazionale, parco acquatico bandiere verdi 2018
Villaggio Turistico Internazionale, parco acquatico

Se le mete turistiche del Sud sono troppo lontane, non disperate! La nostra bella penisola offre soluzioni a prova di bambino e spiagge da sogno anche al Nord!

Una regione ricca di bandiere verdi 2018 è in Veneto, dove troviamo Caorle, Lido di Venezia, Cavallino Treporti, Jesolo- Jesolo Pineta, Chioggia-Sottomarina e San Michele al Tagliamento-Bibbione.

Bibbione, oltre che una bandiera verde, è anche un’evergreen delle bandiere blu, riconoscimento che ha ottenuto per ben 27 volte, di cui 23 di fila!

L’abbiamo scelta tra le nostre mete anche perché a Bibione poiché si trova il Villaggio Turistico Internazionale, un campeggio e villaggio particolarmente adatto alle vacanze in famiglia.

Ottimo villaggio e camping per bambini, è dotato anche di un immenso parco acquatico, con piscine, scivoli e vasche idromassaggio, ottime anche per il relax dei più grandi.

Inoltre, la spiaggia privata e attrezzata,  ha ricevuto il riconoscimento Stabilimento Balneare Bandiera Blu d’Europa.  Anche questo garantisce la pulizia della spiaggia e la sicurezza per i nostri figli.

Se oltre alla famiglia avete al seguito anche amici a quattro zampe, Bibione è il posto ideale per gli animali. Vi consigliamo quindi la spiaggia di Pluto, un lido perfettamente attrezzato per le esigenze degli amici pelosi.

Vacanze in famiglia in Toscana

Concludiamo il nostro viaggio attraverso le località e i camping per bambini con la Toscana.

Tra le tante bandiere verdi 2018, abbiamo scelto San Vincenzo, nella Costiera degli Etruschi,  una località più tranquilla di altre zone, magari più rinomate, ma anche più caotiche.

Gli stabilimenti della zona sono dotati di ogni servizio e anche le spiagge libere sono pulite ed attrezzate e con fondali bassi.

I borghi circostanti sono quelli tipici della Toscana: affascinanti e suggestivi, con il centro storico a traffico limitato  dove i bambini possono ancora giocare all’aperto.

Uno di questi è Campiglia Marittima, qui troverete il camping Blucamp, immerso nella Maremma, a soli 8 km dal mare. Non c’è animazione e il campeggio è circondato dal verde. Questi due fattori conferiscono al luogo un’aura di tranquillità e pace. È il luogo ideale per mamma e papà per rilassarsi dopo un anno a correre dietro a lavoro e famiglia!  Non manca comunque il divertimento anche per i più giovani, grazie ad una bella piscina e alla posizione strategica del camping.

Da qui infatti, oltre alle splendide spiagge, potrete facilmente raggiungere anche l’entroterra con le sue attrazioni. Un maneggio, due acquapark, lo splendido parco archeo-minerario etrusco,  e le Terme di Venturina.